IT
  • Home
  • News
  • Mascagni: Il monologo dell'attore MICHELE CRESTACCI sul palco

Mascagni: Il monologo dell'attore MICHELE CRESTACCI sul palco

Torna il teatro su palco di 20 eventi, dopo il successo della messa in scena di Pirandello ad opera del maestro Colangeli pochi giorni fa, stavolta l’attore labronico Michele Crestacci affascinerà il pubblico con il suo monologo sul grande compositore livornese.

Coprodotto con mo-wan teatro, con la regia di Alessandro Brucioni, “Mascagni” è uno spettacolo di narrazione (il monologo è pubblicato dalla Casa editrice Sillabe). Un attore e un fisarmonicista raccontano con uno stile comico e drammatico la storia personale e artistica di Pietro Mascagni, restituendo il complesso ritratto di un uomo reso celebre in tutto il mondo per le sue composizioni.
Nel pensare la sua figura, gli autori si sono concentrati sulla ricostruzione del mondo sociale e culturale dell'epoca: l'avvento del fascismo, le guerre coloniali, la rivalità artistica, il desiderio di affermazione e di riconoscimento del suo valore artistico, le sue burrascose vicende sentimentali. Mascagni, nell’immaginario sonoro di chi racconterà il personaggio da questa prospettiva, è certamente l'intermezzo di Cavalleria rusticana, dove le note narrano con sconfinata e struggente dimensione melodica la drammatica vicenda umana.

Michele Crestacci è nato a Livorno il 15 gennaio del 1972, è attore di teatro, cinema e cabarettista di talento. Si è avvicinato al teatro nel 1998 e l'anno successivo ha iniziato a lavorare come cabarettista. In televisione è approdato nel 2004 nel concorso di cabaret su Rai2 “Bravo Grazie” e nel 2007 su Comedy Central nel programma “Cercasi comico”.

Dal 2007 ha iniziato a collaborare con Mo-wan teatro lavorando con Alessandro Brucioni alla stesura di una trilogia di monologhi comici sui più importanti e celebri personaggi di Livorno: “Modigliani” “Caproni” “Picchi”.

Nel 2010 ha esordito al cinema nel film di Paolo Virzì “La prima cosa bella” nel ruolo di Luciano Vallesi.

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria, posti a sedere non numerati.
Apertura cancelli ore 20, chiusura ore 22. Accesso al settore A entro le 21.30. Inizio spettacolo ore 21.45. Evento soggetto a disposizioni anti-covid, sarà necessario presentare il Green Pass.
Info e prenotazioni su eventipiombino.it.